Florem Vitis

"sano, naturale e buono" Bizzotto

Florem Vitis, dal latino: “il fiore della vite” inteso anche come “la parte migliore della vite”, nasce dall'incontro delle famiglie Bizzotto, accomunate dalle stesse idee e dalle medesime origini.

Questo importante connubio prende vita grazie alla voglia di coltivare i vigneti secondo le antiche origini e di riscoprire la passione per l'autentico vino naturale.

I nostri vini provengono da vitigni resistenti (p.i.w.i.- dall’acronimo tedesco pilzwiderstandfähig), capaci di affrontare e combattere le malattie funginee che normalmente affliggono le viti, rientrando in un concetto di agricoltura sostenibile, così tanto attuale e necessaria.

Ecco quindi il nostro slogan: sano, naturale e buono.

I nostri vigneti sono ubicati a Borso del Grappa, incastonati nella catena del Massiccio del Grappa ad una altitudine di circa 450 m slm, ed è grazie a questa particolare ubicazione che le viti godono di un clima favorevole, condizionando positivamente i nostri vini.

La filosofia della Società Florem Vitis è di tornare ad una cultura viticola ed enologica senza chimica per fare vini unici ed inimitabili, rispettando la natura ed il territorio.

In vigna facciamo diversi passaggi manuali sulla vegetazione della vite, dalla potatura, adottando il metodo Simonit e Sirch; alla scacchiatura, togliendo i succhioni dai ceppi e i doppi tralci sulle gemme a frutto; alla invaiatura togliendo i grappoli d'uva non idonei alla raccolta e per ultimo la vendemmia, rigorosamente fatta a mano e posta in piccoli cassoni, l'uva viene immediatamente lavorata.